fbpx
Background Image
Pitsinades

Il Beato Theodoros (Teodoro) è il protettore di Citera. Nacque a Koroni alla fine del IX secolo. Crebbe a Nauplio, dove si sposò ed ebbe due figli. Il suo più grande desiderio era quello di diventare monaco. Si recò a Roma e successivamente a Monemvasia per chiudersi nella cella della Madre di Dio di Diakonia. Nel 921 circa arrivò a Citera, quasi deserta, dopo le invasioni dei saraceni di Creta. Fece vita monastica nel vecchio tempio dei SS. Sergio e Vakchos. Morì il 12 maggio del 922. Poco tempo dopo la sua morte, dei marinai che passavano da lì, trovarono i suoi resti, che erano quasi intatti, e li seppellirono lì. La vecchia chiesa venne costruita nuovamente tra il XII e il XIII secolo da artigiani di Monemvasia. Fu dedicata alla memoria del Beato Theodoros. Col passare degli anni la chiesa venne trasformata in monastero. Nel 1630 venne rinnovato dal vescovo di Citera, Athanasios Valerianos. Il monastero si trova fuori dal paese di Logothetianika. Nello spazio del monastero si trova anche una scuola inglese, che è stata ricostruita e funziona come sala riunioni e museo.

Monastery tel: +30 2736033673

Open

Daily by prior arrangement

No Reviews

Post a Comment

Write a Review

7 + due =

Όσιος Θεόδωρος

Get Directions

Offerte per alloggi a
Kythira



Booking.com

Shares

tredici + uno =

Password reset link will be sent to your email

0