fbpx
Background Image
Aggiungi ai preferiti /

Ortica

Kythera Healing Herbs

La pianta di ortica ha molte utilizzazioni. Migliora la qualità del terreno dove cresce. Contiene ferro, vitamine, vari sali minerali e acido formico. Quest’ultimo causa il prurito cui è dovuto uno dei suoi nomi, ‘ortica’. Altrove non è così diffusa come a Citera. La troviamo soprattutto nei terreni agricoli e in prossimità di muri e macerie.  Viene usato come pianta curativa fin dall’antichità.

Nome scientifico:
Urtica urens

Famiglia:
Urticaceae

Nome tipico a Citera:
Agriza, Agkriza, Tsouknida

Nome in altre parti della Grecia:
Tsouknida, Tsiknida, Tsoukna, Skinthra, Agkinida, Knidi

Raccolta:
È utile tutta la pianta, le foglie, le radici e i semi. Spunta con le prime piogge di ottobre e va avanti fino a maggio. Per l’uso terapeutico viene raccolto da maggio a giugno, quando si è quasi seccata.

Proprietà:
Una delle erbe più comuni e dalle molte proprietà terapeutiche. L’ortica è utilizzata come diuretico. Scioglie l’acido urico. Trattamento ideale per nefrite, cistite e calcoli biliari. È anche un ottimo antianemico ed emostatico. È inoltre usato come lassativo, vasocostrittore, antireumatico, antispasmodico e per la nefrolitiasi. È raccomandata per il trattamento di disturbi della pelle e di irritazione da morso di insetti. Applicata al cuoio capelluto tratta forfora e perdita di capelli.

No Comments

Post a Comment

20 + 20 =

Offerte per alloggi a
Kythira



Booking.com

diciassette − undici =

Password reset link will be sent to your email

0