Villaggi

I villagi di Citera uno per uno. Scopri e godi i segreti, i monumenti,
e tradizioni, la bellezza dei sessanta villagi.

Agia Pelagia

Il villaggio di Agia Pelagia è iniziato a svilupparsi negli anni ’80. È stato il porto principale dell’isola per molti decenni. Oggi è un paese puramente turistico, con molti ottimi alberghi, ristoranti, e negozi e, dato che è situato in riva al mare, costituisce una delle migliori scelte per il visitatore. Ad Agia Pelagia meritano […]

Aroniadika

È un paese tradizionale che si trova in uno dei punti più strategici dell’isola. Tutti passano da qui. Il paese è pieno di colori tradizionali e di architettura che rimandano alla città di Mani. I rivestimenti in ceramica e le belle colorazioni degli intonaci gli donano un carattere unico. Nel paese vi sono ristoranti e […]

Avlemonas

Pittoresco paese di mare ad est di Citera. Costruito in stile cicladico, è uno tra i paesi più belli dell’isola, in particolare per le piccole baie e le acque cristalline verdissime. I percorsi a piedi con altane policrome tutt’intorno al paese, sono stati realizzati successivamente ad opera degli stessi abitanti e rappresentano la più grande attrazione […]

Diakofti

Diakofti fino al 1980 contava circa cinque – sei casette in tutto. Dall’epoca dell’occupazione inglese fu destinata a divenire un porto sicuro con sviluppo edilizio. Dal 1995, momento in cui iniziò a funzionare il porto moderno, Diakofti si è sviluppata continuamente. Oggi rappresenta uno dei luoghi più frequentati, dal momento che dispone di una bellissima […]

Fratsia

È un grosso villaggio nel punto più centrale dell’entroterra dell’isola. I suoi abitanti si occupano di attività agricole e di allevamento. Fratsia è identificata storicamente con l’Esposizione dell’agricoltura e dell’allevamento, che si tiene qui da molti decenni, anche se negli ultimi anni, si sta indebolendo, a causa dell’inurbamento e dello stile di vita degli abitanti […]

Kalamos

È il paese agrituristico di Citera. Alloggi che combinano la vostra permanenza con la conoscenza della vita di campagna. Piccole unità alberghiere con campi coltivati di meloni, orti, giardini e ulivi. Il paese si trova a sud dell’isola, a soli due chilometri di distanza da Kapsali. A Kalamo incontrerete agricoltori che circolano per le strade con […]

Kapsali

Il primo porto di Citera, una delle spiagge più belle, i golfi gemelli, la posizione dominante del castello, il faro in cima alla collina, una fantasmagorica rappresentazione da anfiteatro con, sullo sfondo, l’isoletta di Chitro. Kapsali è lo scalo marittimo di Chora, capoluogo di Citera. È da molti anni il centro del divertimento notturno dell’isola. Molti […]

Karavà

Il villaggio di Karavà si trova nella parte settentrionale dell’isola, a pochi chilometri di distanza dal paese, più grande, Potamo. È costruito all’interno di un verdissimo burrone con tutti i generi di alberi. Incontrerete molte sorgenti, che non cesseranno mai di sgorgare con acqua freschissima. Le più famose di queste sono le fonti di Amir […]

Karvounades

È un paese che si trova al centro geografico dell’isola. Elemento caratteristico di Karvounades da scoprire è la chiesa di Agios Georgios (San Giorgio) con la cupola azzurro mare. È vero che, a Citera, anche in altre chiese, si usa pitturare le cupole in azzurro mare. Nel paese si trovano negozi per le spese quotidiane, come […]

Citera

Citera. È il capoluogo dell’isola, la città (Chora). Si trova a sud. Il porto della città di Citera è Kapsali. Uno dei luoghi più pittoreschi della Grecia. Divenne capoluogo dell’isola durante il periodo dei Veneziani, quando essi per motivi di sicurezza l’hanno trasferito dalla zona di Agio Dimitrio, oggi Paleochora, insediamento bizantino del XIII secolo. […]

Livadi

È un moderno polo commerciale, molto vicino al capoluogo di Citera. È il villaggio di riferimento del sud, dato che negli ultimi anni ha avuto uno sviluppo maggiore rispetto allo stesso capoluogo. È costruito su un luogo pianeggiante e ameno, pieno di ulivi, giardini e vitigni. Dispone di negozi per i vostri acquisti, bar e ristoranti, […]

Logothetianika

È uno dei villaggi più antichi dell’isola. Logothetianika è situata accanto a Potamo. È uno dei più grandi paesi storici dell’isola. Attorno a Logothetianika si trovano i paesi di Katsoulianika, Lianianika, Dourianika, Cristoforianika, Perlegianika e Kousounari. Nella zona ci sono molte chiese bizantine. Vicino a Logothetianika si trova il monastero del Beato Teodoro. Logothetianika e […]

Mitata

Il paese di Mitata si trova nell’entroterra di Citera, nella zona centro-orientale. È costruito sul ciglio di un altopiano e davanti ad esso si estende una verdissima vallata con molti terrazzamenti, che vengono irrigati con le acque correnti delle fonti. Il panorama è fantastico davanti alla vallata, con il burrone di Tsakona che spunta da ovest. […]

Mylopotamos

Un paese, un mondo! Forse qualcuno potrebbe scrivere un intero libro su Mylopotamo. Venne fondato durante la dominazione veneziana e costituiva il terzo insediamento per importanza, insieme a Paleochora, Agio Dimitrio e il nuovo capoluogo dell’isola, a sud. Il centro del paese era l’odierna Kato Chora, che ancora oggi si mantiene esattamente com’era allora. All’ingresso […]

Potamos

Il più grande paese dell’isola. il “Kefalochori”, il “Paese della Signora”, come veniva chiamato una volta. Sempre vivace, con un viavai di gente in piazza e nei bar. Ogni domenica mattina, in piazza, si raccolgono gli abitanti di tutta l’isola. È il grande mercato, nel quale si recano gli agricoltori per vendere i propri prodotti. […]

Villaggi di Kythira

Visita i villaggi di Kythira uno per uno. Qui potete leggere i principali insediamenti dell’isola. La Kythera ha un totale di 62 insediamenti, la maggior parte dei quali sono situati nelle acque interne. Nel Medioevo non c’erano insediamenti come Agia Pelagia, Kapsali, Diakofti e Avlemonas, dove la pirateria e gli attacchi minacciavano le popolazioni locali. Queste hanno iniziato a svilupparsi solo a metà del ventesimo secolo. I vecchi insediamenti si trovavano in luoghi che non potevano essere visti dal mare, e alcune case non avevano il malta esterno per ottenere un migliore nascondiglio.

I villaggi più storici di Kythera, come Chora, Potamos, Mylopotamos, Karavas, Logothetian e Mitata hanno una lunga storia, con edifici architettonici e residenziali risalenti al Medioevo. Ci sono residenze protette e mantenute dai proprietari nelle forme tradizionali di altri tempi. Se li visitate sentirete di viaggiare indietro nel tempo e ammirerete ogni elemento funzionale o architettonico.

Nei villaggi di Kythira ci sono molte case dimenticate che hanno bisogno di cure e riparo. Molti di loro vengono portati a nuovi proprietari e ristrutturati, rivitalizzando gli insediamenti storici dell’isola.

Se volete conoscere la storia e i segreti di un villaggio che si mescolano con i locali, sedetevi per ascoltare le storie che vi racconteranno. Uno dei fatti più importanti che imparerete è l’immigrazione nel XIX e XX secolo a Smirne e Alessandria all’inizio, in Australia e in America in seguito. Queste case una volta ospitavano famiglie numerose di sette e otto bambini, la maggior parte dei quali migrò per una vita migliore.

Oggi bambini e nipoti di migranti visitano regolarmente Kythira, molti hanno persino riparato le loro case ancestrali e si sono stabiliti sull’isola. è meraviglioso vedere immigrati che amano così tanto la loro patria.

Leave your comment
Click to access the login or register cheese